Psicoterapia cognitivo-comportamentale costruttivista

La psicoterapia cognitivo-comportamentale   è una psicoterapia sviluppata negli anni ’60 da A.T. Beck .E’ di breve durata (cambiamenti significativi sono attesi entro i primi sei mesi) ed orientata al presente (è volta a risolvere i problemi attuali). 
Si basa sul modello cognitivo, che ipotizza che le emozioni e i comportamenti delle persone vengono influenzati dalla loro percezione degli eventi. Non è la situazione in sé a determinare direttamente ciò che le persone provano, ma è piuttosto il modo in cui esse interpretano certe esperienze. All’origine dei disturbi vi è, dunque, un modo distorto di pensare, che influenza in modo negativo l’umore e il comportamento del paziente.
L'obiettivo del terapeuta cognitivo-comportamentale è di ridurre il comportamento di evitamento, facilitare un reframing cognitivo (ristrutturazione cognitiva), ed aiutare il paziente a sviluppare abilità di coping (la capacità di fronteggiare certe situazioni). 
Essa è finalizzata dunque,  a modificare i pensieri distorti, le emozioni disfunzionali e i comportamenti disadattivi del paziente, producendo la riduzione e l’eliminazione del sintomo e apportando miglioramenti duraturi nel tempo.

Al Centro Aura si effettuano psicoterapia individuale e di coppia a cadenza settimanale.
Il primo colloquio è gratuito.

Visita senologica
Logopedia
Tutoring Didattico
Odontoiatria e Ortodonzia
Osteopatia
Arteterapia
Bimbi in musica
Consulenza Psicopedagogica
Colloquio psicologico
Danzaterapia
Gruppo di discussione
Psicoterapia cognitivo-comportamentale costruttivista
Musicoterapia
Pilates
Riabilitazione psichiatrica
Visita Psichiatrica